Pedagogia in un soffio:
impostazione pedagogica

“POMELO è un piccolo gruppo educativo rivolto ai bambini dai 12 ai 36 mesi realizzato all’interno dell’abitazione di Maura, responsabile del servizio. È un piccolo nido che vuole dedicare la sua passione sopratutto ai libri, anima di questo posto. Ma rivolge la sua attenzione anche all’arte, alla musica, al gioco, alla natura, al teatro e lavora su un’idea di bambino capace, autonomo, curioso e libero di sperimentare. Il servizio può accogliere un massimo di 7 bambini di età compresa tra i 12 e i 36 mesi. Lo spazio è stato pensato in ogni suo dettaglio, tenendo presenti i bisogni dei bambini, di chi lo abita quotidianamente, in un’ottica di luogo che esprime valori, pensieri, che ha un suo linguaggio silenzioso, ma potente.

Pomelo pone un’attenzione particolare nella scelta dell’arredamento

privilegiando la qualità dei produttori locali. La suddivisione dello spazio è stata pensata in maniera accurata, funzionale e innovativa grazie alla collaborazione con il geometra Andrea Gualdrini. I mobili sono, per la maggior parte, progettati e realizzati su misura dal falegname Giovanni Del Vecchio. Gli arredi morbidi sono stati realizzati in parte dalla Tappezzeria Sbarzaglia di Faenza e in parte acquistati presso Play+ di Reggio Emilia, valida azienda che dedica alla ricerca di nuovi arredi morbidi per l’infanzia un attento dialogo tra pedagogia e design.

Il Piccolo Gruppo Educativo, grazie al numero ridotto di bambini, permette all’educatore di porre un’attenzione individuale oltre che di gruppo sul soggetto.

Il suo scopo è infatti quello di promuovere attività e stimolare il bambino in modo individualizzato,

di porre un’attenzione particolare alle peculiarità del singolo individuo e di condividere all’interno del gruppo tali caratteristiche.

Pomelo si pone l’obiettivo di favorire il benessere del bambino

tramite la promozione del libro e della lettura come canali comunicativi privilegiati e della sperimentazione dell’arte in ogni sua forma al fine di favorire la libera espressione e conoscenza dei diversi materiali, del proprio potenziale e della propria individualità. Il coordinamento pedagogico è a cura di Erika Cosotti, giovane pedagogista attiva nel territorio che condivide con Pomelo l’amore per la lettura e l’utilizzo dei libri per bambini come valido strumento di accompagnamento alla crescita.

POMELO è Maura, educatrice di nido specializzata in Letteratura per l’infanzia all’Accademia Drosselmeier di Bologna.

Appassionata di libri per l’infanzia, illustrazione ed arte in generale, unisce queste passioni alle sue competenze per coinvolgere i più piccoli in percorsi attraverso la fantasia e la curiosità, seguendo le linee guida ed i preziosi insegnamenti di Bruno Munari, del giapponese Katsumi Komagata e di tutti coloro che hanno dedicato il loro lavoro ad aiutare il bambino a rendersi attivo, capace e creativo.